F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato lunedì 14 giugno 2021 alle 08:08:09 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato S.C. Lago d'Orta del 16/02/2008 
 
Memorial don Angelo Villa: ecco i primi atleti 
 

Grandi campioni sul Lago d’Orta

Si avvicina a grandi passi l’Italian Sculling Challenge, in programma il 2 marzo, e arrivano i primi nomi dei campioni che si allineeranno al via della spettacolare regata con partenza simultanea.

Ci sarà la sfida tra i vincitori delle prime due edizioni: saranno, infatti, in acqua Stefano Basalini, primo nel 2006, e Federico Gattinoni, il dominatore dell’edizione 2007, quando il portacolori delle Fiamme Gialle vinse sia il Meeting Scolastico di Remoergometro sia il Memorial, rimanendo in testa in pratica dall’inizio alla fine.

Ma i due atleti italiani dovranno fare i conti con un’agguerrita pattuglia di concorrenti: saranno, infatti, a Orta il bicampione del mondo (Gifu 2005 e Eton 2006) Irka Vlcek, che praticamente gareggerà in casa, il plurimedagliato ai Mondiali e bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 (4 senza PL) Bruno Mascarenhas, il 4 volte campione del mondo e medaglia d’argento nel doppio PL alle Olimpiadi di Sydney 2000 Elia Luini, che lo scorso anno conquistò il terzo gradino del podio dell’Italian Sculling Challenge.

In campo femminile si ripresenterà al gran completo il podio dello scorso anno: saranno, infatti, al via da Orta la vincitrice dello scorso anno Elisabetta Sancassani, bronzo mondiale, che per riconfermarsi dovrà guardasi dalla voglia di rivincita di Laura Schiavone, battuta lo scorso anno per pochi secondi. Terzo incomodo, come nel 2007, la verbanese Carola Tamboloni.

Ma questi sono solo i primi nomi della starting list che si va via via completando: ricordiamo intanto che il weekend dell’Italian Sculling Challenge inizierà il venerdì con la cena di gala, proseguirà il sabato con il Meeting Scolastico di Remoergometro e avrà la sua degna conclusione la domenica con le gare.

Fin qui tutto come lo scorso anno: ma l’organizzazione che fa capo alla Canottieri Lago d’Orta ha previsto delle gustose novità…

Clicca qui per il comunicato in formato Acrobat.  

 
Ivo Casorati