F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato lunedì 14 giugno 2021 alle 06:48:50 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Da La Stampa del 05/01/2008 
 
C'è Italian Sculling Challenge in ricordo di don Angelo Villa 
 

CANOTTAGGIO.SUL LAGO D’ORTA

Torna il grande canottaggio sul lago d’Orta. E’ stata presentata la 3ª edizione del Memorial don Angelo Villa, competizione internazionale riservata alle barche «singolo» che si terrà il 1° e 2 marzo. Una manifestazione voluta dal famoso sacerdote, considerato il padre spirituale del canottaggio italiano, ma che la sua prematura scomparsa nel novembre di quattro anni fa, non gli permisero di assaporare. Proprio per questo motivo la Canottieri Lago d’Orta, che don Villa fondò e diresse per quaranta anni, ha voluto insieme alla Federazione, dedicare la gara alla sua memoria. All’Italian Sculling Challenge sono attesi più di cento vogatori provenienti da tutta Europa e l’evento sembra destinato ad essere quasi un prologo delle Olimpiadi che si svolgeranno in estate a Pechino. Teatro di gara sarà il circuito già conosciuto della lunghezza di circa sei chilometri. Partenza dal porticciolo di Orta alla Bagnera con giro di boa in località Riva Pisola a Pettenasco e poi ritorno verso Orta con circumnavigazione dell’Isola di San Giulio e ritorno infine sul traguardo della Bagnera. Lo scorso anno in campo maschile si impose Federico Gattinoni sul tedesco Robert Sens e campione del Gavirate Elia Luini. In campo femminile il successo andò ad Elisabetta Sancassani che precedette di soli tre secondi Laura Schiavone e la verbanese Carola Tamboloni. Tra i protagonisti anche l’atleta italiano di origine ceca Jirka Vlcek. Non c’era per un infortunio automobilistico, il campione di casa e campione del mondo, Stefano Basalini. Alla Gran Fondo a partenza unica in singolo prendono parte atleti delle categorie Ragazzi, Junior, Senior e Master sia femminile che maschile. Come accade ormai da tre anni la regata sarà preceduta nella giornata di sabato, quest’anno il 1 marzo, da una gara di remoergometro,«Meeting Interscolastico», aperta agli studenti delle scuole di Vco e Novarese. I ragazzi di ogni scuola avranno come capisquadra i campioni di canottaggio ed insieme gareggeranno con lo speciale attrezzo sportivo che simula il movimento del remo e viene utilizzato negli allenamenti. La gara si terrà quest’anno ad Omegna in piazza Salera riservata agli studenti delle medie.

Clicca qui per leggere l'articolo in formato Acrobat Reader.  

 
Vincenzo Amato