F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato martedì 20 agosto 2019 alle 00:56:03 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. Piemonte del 14/06/2010 
 
Domenica 27 giugno il canottaggio torna a Candia 
 

IL CANOTTAGGIO TORNA A CANDIA

DOMENICA 27 GIUGNO, DALLE ORE 09:30, SUL LAGO DI CANDIA, SI TERRA' LA SECONDA REGATA REGIONALE DI CANOTTAGGIO DEL PIEMONTE, VALEVOLE PER LE CLASSIFICHE NAZIONALI, APERTA ALLE ALTRE REGIONI.


Domenica 27 giugno, a due anni dall’ultima regata, il lago di Candia tornerà, con veste rinnovata, ad ospitare il canottaggio, grazie all’impegno congiunto del Comune di Candia, dell’Ente Parco Provinciale e del Comitato Piemontese, fortemente determinati a riportare in primo piano un lago (nonché bacino remiero) degno di grande risalto, in virtù della propria bellezza e posizione naturale.

La regata in programma è la seconda regata regionale del Piemonte della stagione agonistica 2010, valevole per le classifiche nazionali.

Sono previste oltre 50 regate, con la partecipazione di atleti ed atlete di tutte le età e di tutte le categorie; vista la rilevanza dell'evento, sono state inviate le società remiere delle regioni limitrofe e del Canton Ticino.

L’appuntamento sarà, inoltre, palcoscenico per la presentazione dell’equipaggio 8+ juniores che rappresenterà il Piemonte nella 3° prova di Coppa del Mondo, in programma a Lucerna dal 9 all’11 luglio.

Il successo di tale progetto è figlio dell’ottimo clima organizzativo instauratosi fra le amministrazioni locali – Comune di Candia ed Ente Parco Provinciale – il Comitato Piemontese, le Società Remiere Piemontesi e la Commissione Tecnica Regionale.

L’organizzazione è stata resa possibile grazie alla grande disponibilità dimostrata dal Comune di Candia, dall’ Ente Parco naturale Provinciale del Lago di Candia e dagli operatori locali, i quali hanno deciso di puntare nuovamente sul canottaggio, credendo in questo sport come elemento di sviluppo turistico, rispettoso dell’ambiente, ed essenziale per una sana crescita dei giovani.

Riportare il Canottaggio sul lago di Candia è una delle priorità del Comitato Regionale, determinato a rilanciare il canottaggio piemontese su una scala quanto più possibile ampia, facendo leva, in primo luogo, sul patrimonio naturalistico di cui gode la Regione.

Bacini remieri quali il lago di Candia sono fiori all’occhiello della Regione Piemonte, ed il canottaggio piemontese e più in generale italiano non possono che trarre beneficio dall’unione di un così affascinate binomio, quale quello tra sport e natura.

L’appuntamento di domenica 27 sarà il primo passo di un percorso volto ad una grande rinascita del canottaggio – così essenziale per la crescita e la formazione dei giovani - in questo splendido parco naturale lacustre, sul quale si sono disputate, negli anni, regate di livello nazionale ed internazionale.

Poter contare nuovamente su un bacino di tale caratura assume una valenza ancor maggiore se si considera il fatto che il prossimo anno il Piemonte, e con esso il mondo sportivo e remiero, festeggeranno il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, evento per il quale sono previsti grandi progetti e celebrazioni.

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

COMITATO REGIONALE PIEMONTESE