F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato giovedì 19 settembre 2019 alle 23:34:49 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. del 10/11/2007 
 
Domani a Torino, dalle ore 10, 429 atleti in gara per contendersi il Trofeo Silver Skiff 2007 
 

Ancora poche ore e domani 11 novembre, sulle acque del Po nel cuore di Torino, scenderanno in acqua le stelle del remo internazionale per disputare la 16esima edizione della Silver Skiff. Un appuntamento remiero che ha radunato ben 429 atleti ed è divenuto ormai punto di riferimento per i grandi singolisti che arrivano a Torino sia per il fascino che riveste la regata che per testare la loro preparazione invernale.

I primi a prendere il via saranno il campione mondiale neozelandese Mahe Drysdale, vincitore dell'edizione 2006e detentore del record del percorso (40.32.7), e l'azzurro Elia Luini (Aniene), che partirà in seconda posizione dopo appena 20 secondi - Elia ha vinto 5 edizioni della Silver Skiff. A seguire lo statunitense Steve Tucker, pettorale numero 3, mentre i portacolori azzurri Lorenzo Bertini (Fiamme Oro) e Daniele Gilardoni (Lario) partiranno rispettivamente in quarta e quinta posizione. Dalla sesta alla decima posizione, invece, partiranno in sequenza lo svizzero Michael Schmid, l'olandese Sjoerd Hamburger e gli italiani Federico Gattinoni (Fiamme Gialle), Vittorio Altobelli (Caprera) e Matteo Motta (Armida).

A circa un'ora dalla partenza dei primi dieci scenderanno in acqua altri "pezzi da novanta" come gli azzurri Raffaello Leonardo (Aniene), pettorale 172, e Rossano Galtarossa (Padova), 173esima posizione; quindi, a seguire, gli sloveni Iztok Cop (174) e Luka Spik (176), e i francesi Jean Baptiste Macquet (188) e Adrien Hardy (196): un lotto di concorrenti che, salvo imprevisti sul percorso di gara, saranno in grado di far registrare tempi cronometrici importanti.

Tra le donne spicca la presenza della "padrona di casa", l'inossidabile Elisabetta Brugo (Esperia) che ha all'attivo ben 10 vittorie e detiene dal 2001 anche il record del percorso (43.11). La Brugo partirà dietro alla statunitense Michelle Guerette ed alla svizzera Sara Hofmann.

Appuntamento a domani, quindi, dalle 10 in poi nel tratto di fiume compreso tra la Reale Società Canottieri Cerea, punto di partenza e arrivo, e l'isolotto di Moncalieri dove è previsto il giro di boa del percorso, per assistere ad uno spettacolo del remo invernale tra i più importanti in ambito internazionale.