F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato mercoledì 19 giugno 2019 alle 21:34:07 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato S.C. Esperia del 31/01/2007 
 
D'Inverno sul Po 2007: partecipazione internazionale 
 

Dopo le Universiadi, la città di Torino torna ad animarsi per due giorni: la 24esima edizione della Regata di Gran Fondo "D'inverno sul Po", popolerà di atleti il 10 e l'11 febbraio 2007 non discese innevate o piste di ghiaccio bensì le acque del nostro fiume Po e le sue splendide rive,dal Parco delle Vallere al Valentino fino ai Murazzi. Mancano circa due settimane e risultano iscritti già 170 atleti stranieri provenienti da tutta Europa e dalla sempre più vicina Turchia; alcuni di essi sono ormai frequentatori abituali di questa manifestazione, altri la sperimenteranno per la prima volta; saranno tutti ospiti dalla società remiera torinese Esperia-Torino che si onora di avere suscitato il loro interesse. Gli atleti italiani, che nell'edizione passata erano più di 1000, si preparano alla grande sfida:gli 8+ Senior Maschile del G.N. Fiamme Gialle (Tranquilli, Stefanini, Sartori, Amarante, Morioni, Raineri, Venier, Resemini), del C.C.Aniene (Mornati, Leonardo, Mornati, Palmisano, Dentale, Frattini, De Vita, Luini, tim. Iannuzzi) e del C.N. Posillipo (Gragnaniello, Mulazzani, Migliaccio, Tramontano, Gabriele, Infimo, Caianiello, Strazzullo, tim. Aita) si daranno battaglia, insidiati dall'equipaggio di livello internazionale dell'Aviron Toulousain (Ripoll, Berrest, Meurillon, Ripoll, Trinquié, Descazeaux, Debeauvais, Maillet, Piolatto, Spicq) e dall'8+SM turco del Fenerbahce Sport Club.Anche nella categoria Master la sfida è europea: l'8+ Master Maschile del Club de l'Encouragement di Parigi sfida la rivale Aix Les Bains, gli olandesi del Ric-Amsterdam ed i numerosi equipaggi italiani.

Nel settore femminile, le atlete della categoria Senior della Sisport Fiat cercheranno come nelle due precedenti prove del Campionato di Gran Fondo, a Gavirate ed a Pisa, di strappare il titolo alla S.C. Esperia-Torino: ovviamente,vincano i migliori!

La partenza della regata avverrà come sempre all'altezza dell'isolotto di Moncalieri;l'arrivo, dopo 6.000 metri di percorso, sarà davanti alla Società Canottieri Esperia-Torino, nel tratto di fiume antistante ai Murazzi.

Quest'anno per la prima volta ci sarà modo di applaudire anche atleti disabili provenienti da varie regioni italiane, adulti e bambini; i primi si cimenteranno su 1000m. in 4iole e singoli, mentre i secondi percorreranno 500 metri sui dragon boats.

Alla sera del sabato 10 febbraio, la società organizzatrice, la S.C. Esperia-Torino festeggerà gli amici con un buffet nel grande salone di corso Moncalieri 2 appena rimesso a nuovo.

Alla domenica, lo stesso salone ospiterà le premiazioni che avverranno alla fine delle gare;sarà l'occasione per ringraziare tutti per la partecipazione e le altre società torinesi per la collaborazione prestata.