F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato martedì 16 ottobre 2018 alle 06:44:51 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato Regione Piemonte del 28/01/2004 
 
Centro antidoping nel ricordo di Alessandro Bertinaria 
 

Ad Orbassano, si occuperà di biochimica, fisiopatologia dello sport, farmacologia

La Giunta regionale ha deciso di intitolare il Centro antidoping di Orbassano ad Alessandro Bertinaria, il Direttore dell'azienda ospedaliera San Luigi recentemente scomparso.

La delibera presentata dall'Assessore alla Sanità, Valter Galante, recepisce così la proposta formulata dal Presidente Enzo Ghigo in occasione della commemorazione di Bertinaria e ribadita durante l'incontro del 7 gennaio scorso con i Direttori delle aziende ospedaliere e sanitarie piemontesi.

L'intitolazione rappresenta così "il giusto riconoscimento per l'intelligente e concreto prodigarsi, la lucida capacità di analisi strategica e di progetto, lo straordinario impegno nella gestione delle complesse procedure amministrative e burocratiche necessarie per l'apertura dei cantieri, l'inizio e lo sviluppo dei lavori" che devono esseri riconosciuti ad Alessandro Bertinaria per consentire la realizzazione della struttura.

Il Centro antidoping di Orbassano si configura come un'opera di alto interesse sociale che coniuga la salvaguardia delle competizioni agonistiche, in particolare le Olimpiadi invernali del 2006, con la tutela della salute di tutti gli sportivi. Tra i suoi obiettivi vi sono anche la ricerca medica, di base ed applicata, riguardante la biochimica, la fisiopatologia dello sport, la farmacologia. Vanno inoltre sottolineati i collegamenti e le sinergie che il Centro renderà possibile tra le Facoltà universitarie e gli Istituti di medicina dello sport, in una visione interdisciplinare che si prospetta fruttuosa per lo sviluppo scientifico regionale e nazionale.