F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato domenica 29 novembre 2020 alle 08:39:21 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Da La Stampa del 08/11/2001 
 
Canottagio : 140 partec. alla gara maschile 11 km 
 

Gran finale di stagione con la Silver Skiff

La stagione del remo volge ormai al termine e in questo weekend Torino ospita la decima edizione della Silver Skiff, regata di resistenza di 11 km aperta ai singolisti di tutte le categorie ed organizzata dalla Canottieri Cerea. Il tratto del Po interessato è un circuito cittadino, dalla sede della più vecchia società remiera d’Italia e, giro di boa, all’isolotto di Moncalieri per l’arrivo di fronte alla Cerea. Domenica, a partire dalle ore 10,15 scenderanno in acqua 140 canottieri che, a distanza di 20 secondi l’uno dall’altro, affronteranno questo durissimo percorso. Altrettanto duro è comunque anche il circuito approntato per gli 83 giovani vogatori (dagli 11 ai 14 anni) che alle 13,30 di sabato si sfideranno su ben 4000 metri, dalla Cerea al ponte delle Molinette e ritorno. Alla regata sono iscritti atleti provenienti da ogni parte d’Italia (34 le società con Carrino di Brindisi, la più lontana, e anche sei da Francia, Spagna e Svizzera).

E proprio da oltralpe arrivano le insidie per Elia Luini (Nino Bixio 1883) favorito vincitore nel 1999 (record con 41’51”) e Marco Giudici (Caprera) vincitore nel 2000. Il parigino Vincent Manliszewski (Encouragement) e lo spagnolo Ruben Rubio (Maritimo Barcelona) si presentano con le carte in regola per contrastare gli italiani. Tra le senior, l’atleta da battere è sicuramente Elisabetta Brugo (Esperia), la quale si è aggiudicata le ultime cinque edizioni, detiene il record (44’27”) della gara, e potrebbe aggiudicarsi, oltre ad un premio di un milione di lire, anche un secondo Skiff in argento che è assegnato al vogatore che vince per tre volte la regata.

Da ammirare e applaudire anche Achille Giovannone dell’Aix Les Bains, un master di 75 anni che regata, e vince, ancora con lo spirito di un ventenne. Nata da un’idea di Vittorio Soave, socio della Cerea, con sfida tra i numerosi master iscritti alla società che ha sede nel Parco del Valentino, la Silver Skiff è cresciuta tanto da diventare una competizione presente nel calendario federale ed affermarsi ormai a livello nazionale come una classica di chiusura della stagione di canottaggio. Non solo, proponendo oltre alla Silver Skiff l’altrettanto famosa «D’inverno sul Po», Torino a tutti gli effetti è da considerarsi la capitale italiano delle prove remiere di gran fondo  

 
Romano Sirotto