F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato giovedì 13 dicembre 2018 alle 03:00:30 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. Piemonte del 31/01/2013 
 
Premio Talento 2012 
 

Martedì 29 Gennaio la Commissione del Coni Piemonte "Premio Talento" ha reso noti i nominativi degli atleti piemontesi che si sono distinti nel corso della stagione 2012 per meriti sportivi.

Nella disciplina del Canottaggio sono stati selezionati 6 atleti torinesi, che saranno premiati, insieme ai rispettivi allenatori, Venerdì 1 Febbraio, alle ore 18.00, presso il Centro Incontri della Regione Piemonte, Sala dei Trecento (Corso Stati Uniti 23), in concomitanza con la Cerimonia di Inaugurazione dell'Anno Sportivo Piemontese 2013:

  • Sisport Fiat: Francesco Pegoraro, allenato da Massimo Prandini
  • R.S.C. Cerea: Luca Lovisolo e Guido Gravina, rispettivamente allenati da Federico Vitale ed Andrea Loiurio
  • S.C. Armida: Alberto Di Seyssel, allenato da Walter Bottega
  • S.C. Caprera: Alin Zaharia e Gianluca Sapino, allenati da Vittorio Altobelli

Di seguito i risultati più importanti conquistati dai 6 atleti in campo internazionale nel corso del 2012:

Francesco Pegoraro Sisport Fiat Mondiali Under 23 Trakai 4X Pesi Leggeri M
    Mondiali Juniores, PL, Seniores (spec. non olimpiche) Plovdiv 4X Pesi Leggeri M
    Mondiali Universitari Kazan 2X Pesi Leggeri M
Alin Zaharia Caprera Campionati Europei Varese 4- Pesi Leggeri
    Mondiali Under 23 Trakai 4- Pesi Leggeri M
Gianluca Sapino Caprera Mondiali Under 23 Trakai 4- Pesi Leggeri M
Guido Gravina Cerea Mondiali Under 23 Trakai 4- Pesi Leggeri M
Luca Lovisolo Cerea Campionati Europei Juniores Bled 8+ Junior M
    Mondiali Juniores, PL, Seniores (spec. non olimpiche) Plovdiv 8+ Junior M
Alberto Di Seyessel Armida Campionati Europei Juniores Bled 4- Junior M
    Mondiali Juniores, PL, Seniores (spec. non olimpiche) Plovdiv 4- Junior M

Alle rispettive Società, Tecnici ed Atleti vanno i complimenti della FIC Piemonte e l'augurio di continuare a regalarsi e regalarci altre bellissime vittorie.

ALESSANDRO POLATO