F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato lunedì 15 ottobre 2018 alle 11:15:28 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. del 18/11/2012 
 
Adaptive Skiff: vittoria per Massimo Spolon 
 

TORINO, 11 novembre 2012 - Sotto la pioggia, il Silver Skiff si apre con la prima regata nazionale dedicata agli Adaptive. E' la novità più bella della 21a edizione, con una decina di atleti in gara sulla distanza di quattro chilometri alle prese con il fiume Po. L'organizzazione, firmata dalla Reale Società Canottieri Cerea, si è avvalsa della collaborazione di Cristina Ansaldi (Canottieri Armida), già impegnata quest'anno nella realizzazione di un nuovo evento per la categoria Adaptive: Rowing for Rio 2016, il sequel di Waiting for London 2012. "E' stata un'importante esperienza per questi ragazzi, l'inserimento della loro categoria al Silver Skiff è un valore aggiunto per questa classicissima che ci permette di valorizzare, oltre al canottaggio, anche la città di Torino" è stato il commento di Cristina.

"Mi sono divertito molto, remare in questa bella cornice è davvero stimolante" sono parole di Massimo Spolon (Can. Gavirate - riserva per le Paralimpiadi), vincitore della regata in 23'58''19. In gara, anche Elisabetta Tieghi (Gavirate), Cristian Tarasco (Armida), Francesco Borsani (Gavirate), Lorenzo Sforza (Armida), Matteo Bongiovanni (Armida), Manuel Vaccaro (Armida), Matteo Brunengo (Arolo), Alessandro Rossi (Armida) e Maurizio Rigo (Armida).

Sul calare del sipario della XXI edizione della Silver Skiff ancora gare Adaptive. Questa volta sono gli atleti LTA che si confrontano sui classici 11.000m.

"E' stata una gara dura per via della corrente, ma percorrere gli undici chilometri della Silver arrivando seconde ci ha ripagate con una grande emozione!" dice Sara Kobal in coppia con la sua giuda Cecilia Silvi (Armida), arrivate dietro ad Alessandro Varesano in coppia con Claudio Licata (Armdia) e davanti a Dario Campra con Cristina Olivo (misto Armida-Caprera).

L'Edizione "0" lancia gli atleti adaptive nel mondo delle gare endurance e i festeggiamenti per i 150 anni della Canottieri Cerea nel 2013 preannunciano grandi novità per l'edizione del prossimo anno.

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO