F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato mercoledì 14 novembre 2018 alle 04:34:25 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. Piemonte del 01/06/2012 
 
Gare del 26-27 maggio 
 

Quello appena conclusosi è stato un week-end ricchissimo di appuntamenti per il remo piemontese, impegnato a livello internazionale, nazionale e regionale.

In concomitanza con la seconda Prova di Coppa del Mondo, il bacino del Rotsee di Lucerna ha ospitato, nella giornata di domenica, la Junior Men City Eights, tradizionale sfida in otto fra rappresentative regionali, cui il Piemonte ha preso parte per il terzo anno di fila.

Guidati dal responsabile CTR Mauro Tontodonati e dal tecnico Vittorio Altobelli, Alberto De Seyssel, Luca Lovisolo, Andrea Canata, Emanuele Giacosa, Stefano Bertero, Stefano Provera, Eugenio Zaboltnij, Enrico Viora, Riccardo Lovisolo e Jiulian Gica (tim.) hanno ben figurato, conquistando il quinto posto.

Queste le parole di Stefano Mossino: "I nostri atleti hanno regatato con il massimo impegno, dimostrando maturità ed elevate capacità tecniche ed agonistiche. Purtroppo, dopo la prima parte della regata, nella quale i piemontesi hanno mantenuto le posizioni di testa, combattendo tenacemente per l'aggiudicazione del podio, la nostra imbarcazione ha dovuto cedere il passo agli armi avversari, i quali, solo sul finale, hanno avuto la meglio sui nostri valorosi e generosi atleti . In ogni caso, il risultato decretato sulle acque del Rotsee non deve mettere dubbio l'importanza e l'essenzialità del progetto Lucerna, avviato nel 2010 e giunto, quest'anno, alla sua terza edizione. Riteniamo che consentire ai nostri giovani atleti, sia alle eccellenti promesse, sia a coloro che non riusciranno ad aspirare ad un posto nel novero dei campioni, costituisca una essenziale opportunità di crescita e di esperienza sportiva. Un particolare ringraziamento a Mauro Tontodonati e a Vittorio Altobelli - che hanno egregiamente condotto la squadra Junior in territorio elvetico - ai Presidenti e ai Tecnici delle società remiere piemontesi - i quali hanno confermato la fiducia nel progetto dedicato alle giovani eccellenze del nostro territorio e hanno congiuntamente collaborato con la Commissione Tecnica Regionale - e, soprattutto, agli atleti che hanno partecipato alle selezioni e alla trasferta: essi rappresentano il presente e il futuro del canottaggio piemontese. Auspichiamo che l'esperienza di questi tre anni non venga interrotta e che, pertanto, le società remiere piemontesi vogliano affidare, ai nuovi organi della FIC Piemonte, il giusto mandato per continuare ad offrire ai nostri atleti l'opportunità di gareggiare sulle prestigiose acque del Rotsee".

Dal Rotsee alle acque del lago di Monate, dove, sabato e domenica si sono disputati i Campionati Italiani Universitari 2012.

CUS Bari, CUS dei Laghi, CUS Genova, CUS Milano, CUS Palermo, CUS Pavia, CUS Pisa, CUS Torino e CUS Trieste si sono dati battaglia sulla 2 giorni di gara schierando un totale di 374 atleti gara, a formare 136 equipaggi.

Buon bottino per il CUS Torino, che ha conquistato 3 titoli italiani e 4 argenti, per un totale di 7 medaglie.

Il primo titolo è giunto nella giornata di sabato, sulla distanza sprint di 500 metri, per mano di Sara Brescia e Valeria Monti, impegnate nella specialità del 2 senza senior femminile, cui si è aggiunto l'argento di Silvia Martin e Gaia Palma, seconde di un soffio alle spalle del CUS Pavia.

Nella giornata di domenica, sulla distanza regolamentare di 2000 metri, il CUS Torino ha conquistato altri due titoli tricolore per mano del doppio pesi leggeri di Jacopo Gandiglio e Francesco Pegoraro e del due senza senior femminile di Silvia Martin e Gaia Palma; a questi due successi si sommano gli argenti di Francesco Pegoraro nel singolo pesi leggeri, di Sara Brescia e Valeria Monti nel due senza senior femminile e di Silvia Martin e Gaia Palma nel doppio senior femminile.

Riflettori puntati, infine, sul fiume Po, teatro della XX edizione del Trofeo dei Giovani, tradizionale appuntamento organizzato dalla Società Canottieri Caprera, cui è legata l'assegnazione dei titoli regionali giovanili.

Amici del Fiume, Armida, Candia 2010, Cannero, Caprera, Casale, Cerea, Cus Torino, Eridano, Esperia, Omegna, Pallanza e Sisport Fiat hanno schierato un totale di 150 atleti, divisi fra allievi e cadetti maschili e femminili.

Questi i campioni Piemontesi 2012:

ALESSANDRO POLATO