F.I.C. - Comitato regionale Piemonte
  visualizzato mercoledì 14 novembre 2018 alle 04:02:31 Home   Notizie   Eventi   Attività regionale   Calendario     
Comunicato F.I.C. Piemonte del 03/01/2012 
 
La vittoria di Luca Pancalli. Al Cip arriva il finanziamento. Senza tagli 
 

Ora è ufficiale, Luca Pancalli ce l’ha fatta. E’ giusto che i meriti vadano in primo luogo al Presidente del Cip. Il finanziamento per il Comitato Paralimpico è arrivato: 6 milioni di euro, la stessa cifra dello scorso anno. Non una gran cosa, ma permette al Cip di sopravvivere. L’allarme lo aveva lanciato per prima La Gazzetta dello Sport, con un intervento di Alex Zanardi. Ora la svolta positiva, dopo il lavoro, anche sottotraccia, di Pancalli, che dimostra ancora una volta di essere uno dei migliori dirigenti dello sport italiano e un politico di prima grandezza. “Un investimento”: così lo definisce Pancalli e così deve essere inteso. I contributi per lo sport paralimpico, come avevamo spiegato su questo blog quando si prospettava anche la possibile chiusura del Cip, non sono un costo. Anzi, evitano costi ulteriori. Per fortuna, è stato capito. E quelle che seguono sono le parole di Pancalli. Ora bisogna usare bene quei soldi. Ma questo è il passo successivo.

“Ho appreso con grande gioia dell’approvazione, da parte della V Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera, del finanziamento del Comitato Italiano Paralimpico. A tal proposito, desidero ringraziare sentitamente il Governo e, in particolare, il Ministro per lo Sport e il Turismo, Piero Gnudi, per l’attenzione da lui riservata, sin dall’inizio, a questa delicata vicenda, che metteva a rischio la vita stessa della nostra organizzazione, decisione peraltro maturata in momento drammatico per l’intero paese, che avrebbe giustificato un taglio allo sport paralimpico, come già accaduto con il CONI. Ho vissuto momenti di grande sconforto per il futuro del movimento che rappresento, ma ho sempre manifestato la massima fiducia nelle Istituzioni e nel Ministro Gnudi, che ha compreso la valenza di un movimento, che non soltanto regala medaglie al nostro Paese, ma assolve uno straordinario compito di integrazione e inclusione sociale attraverso lo strumento sport. Tale attenzione è rilevabile anche dall’entità stessa del finanziamento di sei milioni di euro, il cui iter parlamentare è stato seguito dal Presidente e dal Vice Presidente della V Commissione, gli on.li Giancarlo Giorgetti e Roberto Occhiuto - ai quali esprimo il mio ringraziamento, che estendo a tutti i rappresentanti delle forze politiche ci sono state vicine - senza che sia stato fatto alcun taglio rispetto allo scorso anno. Mi auguro che i nostri ragazzi sappiano, nel corso dei Giochi Paralimpici di Londra 2012, ripagare l’investimento - perché tale ritengo sia - fatto dallo Stato in favore di uno sport che, per primo, ha saputo annullare ogni differenza nella società civile.”

CLAUDIO ARRIGONI

http://paralimpici.gazzetta.it/

http://paralimpici.gazzetta.it/post/25804702/la-vittoria-di-luca-al-cip-arriva-il-finanziamento-senza-tagli